BLOG: Proteggere la pelle dal freddo

Il contorno occhi alleato contro il freddo

pelle-freddoLa pelle con l’arrivo dei primi freddi richiede maggiore cura e attenzione, soprattutto se si trascorre gran parte della giornata all’aria aperta.

Il nostro corpo assorbe infatti più umidità per proteggere gli organi interni, portando ad una veloce disidratazione della cute, che appare spenta e arrossata, in special modo nelle zone più sensibili come il contorno occhi.

Inoltre in inverno la pelle si rinnova più lentamente e secondo una recente ricerca americana, la zona intorno agli occhi invecchierebbe addirittura di cinque anni.

Vorrei quindi indicarvi alcuni consigli per mantenere luminoso, elastico ed idratato correttamente il viso:

1- Evitare sbalzi di temperatura come bagni o docce troppo caldi, che abbassano velocemente il  “fattore di idratazione naturale” della pelle, esponendola quindi a maggiori rischi.

2: Detergere il viso con prodotti neutri e non aggressivi, asciugandolo in modo delicato: tamponare delicatamente con una salvietta morbida senza strofinare.

3: Curare maggiormente l’alimentazione arricchendola con vitamine e acidi grassi essenziali: frutta, verdura, carni magre, uova e pesce, senza dimenticare cereali integrali, riso e formaggi.

4: Nutrire la cute in profondità con un’applicazione quotidiana di prodotti specifici per ottenere un’azione emolliente di protezione.

Il contorno occhi diventa quindi un’alleato indispensabile per riparare dal freddo e dal vento una delle zone più delicate del nostro viso.

Per un’azione efficace e duratura nel tempo consiglio il Gel Contorno Occhi, da applicare sia mattino che sera.

Fiocchi di neve e gelo quindi non ci devono spaventare, a patto di scegliere il giusto alleato di bellezza!

 

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>